Browsing articles from "Ottobre, 2010"

La ricerca sul Tecnostress è stata chiusa.
A breve i risultati. Grazie per la partecipazione.

La ricerca sulla percezione del rischio tecnostress da parte dei lavoratori è stata chiusa oggi. Ora i dati verranno elaborati e presentati tra qualche giorno su queste pagine.

Grazie alle 424 persone che hanno espresso la loro opinione e le loro esperienze su questo tema e grazie a PuntoSicuro per la diffusione della notizia della ricerca.

Condividi l'articolo nei tuoi Social

Tecnostress lavoro-correlato:
Voi cosa ne pensate?

Una nuova forma di stress poco conosciuta, ma molto diffusa: il tecnostress. Compila il questionario anonimo per esprimere la tua opinione sullo stress dovuto all’uso della tecnologia.

C’è un nuovo rischio che mina la salute dei lavoratori e i costi delle imprese. Si tratta del tecnostress – una sindrome causata dall’uso continuativo e contemporaneo di apparecchi informatici e digitali, dalla gestione di un flusso continuo di informazioni provenienti dalle tecnologie e dalla mancata ergonomia dei luoghi e delle attività di lavoro.

Gli effetti di questa sindrome colpiscono le persone sul piano fisico e sul piano psichico, e contemporaneamente producono anche gravi danni produttivi, organizzativi ed economici alle imprese.

Per definire meglio questo rischio abbiamo realizzato, in collaborazione con PuntoSicuro, la prima ricerca sul rischio tecnostress nei luoghi di lavoro.

Potrete esprimere la vostra opinione sullo stress sul lavoro dovuto alla tecnologia compilando il questionario anonimo.

COMPILA ORA IL QUESTIONARIO

Più risposte ci saranno, più i risultati saranno attendibili e indicativi. Vi chiediamo quindi di far circolare il link a questa ricerca verso colleghi di lavoro e di condividerlo con i vostri contatti nei social network. Raccolto un sufficiente numero di questionari i risultati saranno resi pubblici sia su PuntoSicuro, sia su Tecnostress.it

Grazie per la partecipazione.

Condividi l'articolo nei tuoi Social
Pagine:«12