Ago 10, 2009

Pensionato spara al computer

spara_al_computerMessaggero Veneto — 30 giugno 2009   pagina 10   sezione: PORDENONE

CAVASSO NUOVO. Il computer non voleva saperne di andare avanti, così ha impugnato la sua pistola calibro 22 e gli ha sparato.  … Era circa mezzogiorno, quando al piano superiore dell’abitazione unifamiliare del sessantottenne pensionato Bruno Corba, in via Grilli a Cavasso Nuovo, sono risuonati degli spari. La prima ad accorgersene, al piano inferiore, è stata la moglie, ma pure alcuni vicini. Non è dato sapere chi – allarmato tanto dagli spari, quanto dalle grida rabbiose provenienti dall’abitazione – abbia segnalato la questione alle forze dell’ordine, fatto sta che in pochi minuti sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri della stazione di Maniago, competente per territorio.

La vicenda ha ben presto rivelato i suoi esatti contorni, spiegati ai carabinieri dallo stesso Corba. Il quale, come accennato, esasperato dalla lentezza con cui procedeva il proprio computer, ad un certo punto ha tirato fuori la pistola e l’ha… giustiziato. Al momento, essendo solo nella stanza e non avendo messo in pericolo alcuno, lo scatto d’ira gli è costato il sequestro dell’arma.

Non è detto che, una volta valutata più a fondo la faccenda, non rischi però di dover rispondere di “spari pericolosi”. (ma.bos.)

Condividi l'articolo nei tuoi Social

Leave a comment